Facciata attuale dell `Istituzione”
Immigranti Italiani. Porto di Buenos Aires, 1907 
Un gran flusso migratorio d`origine italiana arrivò in Argentina dal-l`anno 1860, in pieno periodo di organizzazione nazionale.
Conteporaneamente, la comunità italiana non poteva sottrarsi dalle sue proprie differenze regionali prodotte dal momento che si viveva in Italia in piena tappa d`unificazione come stato (1860-1861).
In queste circostanze, nel 1882, di preciso un 9 luglio, fu fondata nella città di Lomas de Zamora, la Società Italiana di Mutuo Soccorso “Unione e Stella”.
“Unione” termine suggerito dai massoni con lo scopo di riunire tutti gl`italiani senza distinzioni regionali, e “Stella”, parola suggerita dai cattolici.
Funzionò nei suoi inizi in via Gorriti 333 in un predio che desse in dono Giuseppe Pedotti nel 1883. Trascorso il tempo, e quando già a Lomas de Zamora s`era già inaugurato l`Ospedale Gandulfo (un 9 luglio 1906) e gli spagnoli avevano già innalazato la loro propria Istituzione, la tenacità e lo spirito progressista degl`italiani, li portarono a mettere la pietra fondamentale di una nuova sede, quella attuale, che includerebbe la costruzione del “Teatro Colosseo Italiano”. Detto questo, si portó a termine il 18 settembre 1910, anniversario “Della caduta del Potere Temporale nella Città Eterna”, secondo recita nell`offerta perché diventi madrina la Sra. Maria Antonia Ambrosis in Peratta nelle terre date in dono dal Sig. Carlos Paranetti, anche lui vicino e oriundo di Lomas de Zamora. 
Il 27 giugno 1933 s`abilitò finalmente l`edificio che fu, ed è orgoglio della città, nel quale cominciò a svolgere la sua attività la Società.
L`inaugurazione del Teatro Colosseo si portò a termine il 9 luglio del medesimo anno, di preciso 51 anni dopo essere fondata la Società, con una gran funzione di gala nella quale si presentò l`opera Rigoletto, di Giuseppe Verdi, con la presenza d`un notevole pubblico e dei più alti rappresentanti d`Italia nel nostro paese. 
D`allora, si sono sviluppate innumerevoli attività culturali, come Lezioni di Lingua e Cultura Italiana, di Musica, di Museologia, di Storia dell`Arte, di Protocolo, di Yoga, ecc. 
Nel suo “Salon Dorado”, inoltre le attività sociali, si sono svolte delle convenzioni, atti ufficiali, concerti, festeggiamenti della comunità italiana, ed eventi avviati alla riscossione per diverse entità di beneficenza della zona, a cui la Società ha dato la sua collaborazione.
Ma non solo l`arte, la cultura e la solidarità fu impegno e preoccupazione di quelli pionieri della seconda metà del secolo XIX. 
Anche svelò loro la necessità di avere un posto in cui riposare in pace dopo il trascorso per questa vita, non solo per loro, ma anche per le loro famiglie e i futuri connazionali che abitassero nella zona. 
Per questo, innalzarono con grande sforzo e sacrificio un primitivo Pateon nel campo Santo de Lomas de Zamora, finchè il logico percorso del Tempo condusse alla costruzione d`un altro più ampio, quell`attuale”, il cui anniversario si portò a termine nell`anno 1957. 
Questo spirito visionario, ambizione superatrice la loro indomabile fe, ha fruttificato
nel patrimonio culturale e sociale del quale oggi gode, non solo la comunità, ma anche la collettività “ lomense” tutta.

 

Società Italiana di Mutuo Soccorso “Unione e Stella”
Di: Lomas de Zamora 
Indirizzo: Via España 37
Presidente: Dott. Enrique Pirotta Ucha
Sito Web: www.unionyestrella.com.ar (in italiano)
Lavoro di Traduzione: Prof.essa Angela L. Genovese
-Anno 2006-

 

 

 
Versión en español
 

Corsi

Un´ ampia varietà di “ laboratori ” e corsi si offrono nella nostra Istituzione.

Entrare

Teatro Coliseo
Spettacoli veturi

Entrare

Web-Mail
   Mail:
   Password:

Una Società con Storia

Evocazioni di epoche passate d´una delle Istituzioni piú emblemátiche di Lomas de Zamora.

Entrare

Galleria di Foto

La Nostra sede in foto. Un campione d´ immagini dai diversi ambiti che compongono la Società.

Entrare

Simboli d´identità

Inno Nazionale Argentino

Inno Nazionale Italiano

 

 

 

Diseñada para una resolución de pantalla de 800 x 600 px
Es propiedad de la Sociedad Italiana Unión y Estrella | Hosting: Dinasisweb